Non puoi effettuare un nuovo ordine dal tuo paese. Undefined

 

Le Origini del Tiramisù

Quante volte ci siamo dilettati a preparare questo dolce? Tantissime! Ma quanto conosciamo la sua storia, considerando che tutti lo amano e che fa leccare i baffi ogni volta che viene servito?

In realtà, esistono delle versioni molto diverse e contrastanti sull’origine del Tiramisù; una di queste afferma che “ … è una ricetta antica, del Seicento, tipico della zona toscana, in particolare di Siena …” , un’altra, invece sostiene che “…. la ricetta è tipica della zona di trevigiana ….”. Come tutte le leggende, però, crediamo che non si riuscirà mai a risalire alla verità.

Per questo motivo abbiamo scelto di raccontarvi la storia del tiramisù secondo la tradizione Veneta, sicuramente più attendibile e ricca di fonti.

Il Tiramisù non è altro che il famosissimo dolce di Treviso “el sbatudin”, preparato con il tuorlo d’uovo montato con lo zucchero; si dava soprattutto ai bambini, agli anziani, agli atleti, come energetico e per aiutare la digestione.

Si narra di un cuoco-pasticcere di nome Loli Linguanotto, che lavorava presso il ristorante Alle Beccherie: a quanto pare proprio lui trasformò, con un colpo di genio, il tipico dolce trevigiano. Ci ha aggiunto del mascarpone, i savoiardi, il caffè ed il cacao amaro. Questi accostamenti così gustosi portarono un successo clamoroso, tanto che il grande Giuseppe Maffioli (storico della cucina, cuoco, attore, curatore e autore di una serie di libri sulla cucina veneziana, padovana e trevigiana) ne ha scritto alcuni racconti.

 

Ecco cosa scrive del Tiramisù nella sua rivisita “Vin Veneto” del 1981: "E’ nato recentemente, poco piu’ di due lustri or sono, un dessert nella citta’ di Treviso, il “tiramesù”, che fu proposto per la prima volta nel ristorante “Alle Beccherie” da un certo cuoco pasticcere di nome Loli Linguanotto che, guarda caso, giungeva da recenti esperienze di lavoro in Germania. Il dolce e il suo nome “tiramisù”, come cibo nutrientissimo e ristoratore, divennero immediatamente popolarissimi e ripresi, con assoluta fedelta’ o con qualche variante, non solo nei ristoranti di Treviso e provincia, ma anche in tutto il grande Veneto ed oltre, in tutta Italia." 

 

Con il passare del tempo, ovviamente, questo dolce così buono e semplice è arrivato nelle case di tutti gli italiani, e anche oltre. Molte sono le varianti e le modifiche che si sono apportate alla ricetta originale: c’è chi usa il pan di spagna al posto dei savoiardi o i biscotti secchi, chi aggiunge la panna montata, chi sostituisce lo yogurt o la ricotta al mascarpone, chi preferisce farlo senza caffè e aggiungere frutti di bosco o cioccolato. Insomma,  la fantasia non manca di certo, ma resta il fatto che il Tiramisù è uno dei dolci più amati e buoni di tutti i tempi!

 

commenti dolcissimi commenti!